Ortocheratologia

Ortocheratologia

See you in the morning!

L'Ortocheratologia è ...

Una tecnica rivoluzionaria non chirurgica con cui è possibile correggere un difetto visivo attraverso  l’applicazione programmata di lenti a contatto, utilizzate durante la notte che premettendo una visione nitida senza di esse durante il giorno.  

L’ortocheratologia, soprattutto se eseguita mediante un programma di trattamento notturno, oggi può permettere significativi cambiamenti di stile di vita a pazienti propriamente selezionati: essere liberi da ausili ottici per la pratica di sport, attività professionali e ricreative è un fattore di motivazione che può portare a scegliere questo tipo di trattamento non-chirurgico e reversibile dei difetti rifrattivi.  

E' una tecnica ...

Completamente reversibile, NON chirurgica, quindi non invasiva, necessita di un uso costante, quotidiano inizialmente ed in alcuni casi a giorni alterni successivamente.
Non presenta rischi potenziali maggiori rispetto al porto di normalissime lenti morbide.
Tuttavia sono necessari, come nel caso delle lenti a contatto tradizionali, controlli medico oculistici per valutare l’idoneità del soggetto.  

L'elevata permeabilità all'ossigeno e l'esclusivo disegno si associano al fine di rimodellare confortevolmente e progressivamente l’epitelio corneale (“la pelle” della cornea).
La procedura, è sicura, efficace ed ha soddisfatto migliaia di miopi in tutto il mondo.

Liberati dalle lenti diurne!

Il programma Horto-k ...

Utilizza speciali lenti a contatto gas permeabili che, applicate la sera prima di andare a dormire, e tolte la mattina, al risveglio, consentono di vedere bene senza lenti e per tutto il giorno.  

La chiave è il disegno particolare a "geometria inversa", tale da permettere alla curvatura della cornea di cambiare dolcemente profilo, correggendone la miopia e migliorando così la vista.  

Come funzionano le lenti?

La cornea e’ la “lente” più importante nell’occhio (42.0 diottrie) ed una sua piccola modifica può incidere notevolmente sull’entità di miopia da correggere.  

Le lenti ortocheratologiche agiscono sullo strato esterno della cornea –l’epitelio- assottigliandolo e spostandolo verso l’esterno. Ora considerando che due diottrie di miopia corrispondono ad un assottigliamento di 12 micron e che un capello umano è spesso 125 micron, si può facilmente intuire come le lenti ortocheratologiche funzionino  

Ma quali sono i benefici?

La tecnica è completamente reversibile ed in caso d’intolleranza o reazioni avverse si può sospenderne l’uso e tutto torna come prima.
Al mattino ti svegli e vedi! Miglioramento della visione senza chirurgia.
Dopo l'uso delle lenti si vedrà semplicemente meglio, senza occhiali o lenti. Consente un miglioramento rapido della visione, riscontrabile già dai primi giorni.
Tutte le lenti sono progettate su misura per ogni soggetto! E' un programma valido per tutte le età.
Libera gli sportivi dalla dipendenza dalle lenti a contatto tradizionali diurne.
Aviatori, pompieri, forze dell'ordine, possono ora raggiungere gli standard richiesti senza lenti.
Previene l'aumento progressivo della miopia funzionale nei giovani.
Le lenti ortocheratologiche sono più confortevoli rispetto alle lenti gas permeabili tradizionali.
Sono utilizzabili sia per uso diurno sia per quello notturno (durante il sonno).

La procedura del programma

Prevede, tutta una serie d’esami pre-applicativi onde accertare l’idoneità del soggetto che deve utilizzare lenti a contatto ortocheratologiche, seguita dall’applicazione per un’ora delle lenti e dal controllo dell'acutezza visiva senza correzione.
Ciò consentirà ai candidati di apprezzare il miglioramento dell'acutezza visiva una volta tolte le lenti.
Solo dopo averne accertato l’efficacia e la tollerabilità, potranno essere ordinate le lenti su misura ed il programma potrà avere inizio.

Già dopo la prima notte d’utilizzo l’effetto delle lenti produce un vero e proprio rimodellamento corneale, l’effetto della miopia si riduce e l'acutezza visiva migliora notevolmente senza lenti od occhiali.

E le controindicazioni?

Le controindicazioni sono le stesse di chi vuole mettere per la prima volta qualsiasi tipo di lenti a contatto: igiene e controlli pre applicativi.

L'applicazione è consigliata nei bambini che presentano i primi "sintomi" di un insorgenza miopica: previene l'aumento progressivo della miopia funzionale.